“Quale vino gradite, signori?” …

Rilassanti aneddoti sul vino: abitudini, preferenze e passioni
In passato, i sommelier erano molto distinti e riservati, ma talvolta tendevano a dilungarsi troppo quando parlavano di vino: "Si potrebbero scrivere interi volumi solo sui vini e sulla scienza del vino. Comincerei, pertanto, a spiegarvi solo le basi più importanti: come ben saprete, il vino bianco proviene da vitigni bianchi e il vino rosso da vitigni rossi. Ma ciò che forse molti amanti del vino non sanno, è che il vino rosso ottiene il suo colore solo dal fatto che il mosto …"- Oh, per carità! Immaginate la scena: lo champagne è già stato servito, ma nessuno dei presenti osa bere il primo sorso perché la luuuuunga spiegazione del sommelier non è ancora terminata. Che situazioni spiacevoli!

Al giorno d’oggi, fortunatamente, i sommelier e le sommelier dei Vinum Hotels Südtirol sono molto più veloci e frizzanti, spiritosi e di buon umore come il miglior champagne. “Quale vino gradite, signori?” … -

La storia di agosto di Vinum Hotels Südtirol è dedicata ai più rilassanti aneddoti sul vino.
 
 
I medici dell'Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze hanno scoperto in uno studio che il vino rosso non riduce soltanto il rischio di diabete, ma anche che fa bene al cuore, può prevenire la perdita di memoria ed inoltre aumenta il desiderio sessuale – in particolar modo nelle donne! Anche negli uomini, comunque, l’effetto è lo stesso. La cosiddetta quercetina, un pigmento vegetale contenuto nel vino rosso, stimola il rilascio dell'ormone sessuale testosterone.

Tuttavia, questo effetto positivo si ottiene in realtà solo con i primi due bicchieri di vino rosso, mentre con i successivi il desiderio diminuisce, lasciando spesso e volentieri spazio ad un profondo sonno improvviso ed ottenendo quindi l’effetto contrario a ciò che vorremmo durante una serata in compagnia del nostro partner.

Agli uomini piace l’aroma affumicato e speziato? Le donne preferiscono invece il floreale e il fruttato quando si tratta di vino? - Gli uomini amano i vini sensuali, i sigari grossi, le macchine veloci, i vini vecchi, e le giovani ragazze? Le donne impazziscono per i rum invecchiati e i giovani uomini, i sigaretti, le decappottabili d'epoca e lo champagne? Dimenticatevi tutti questi luoghi comuni: nei Vinum Hotel Südtirol non c’è spazio per i pregiudizi. C’è, invece, in tutti i Vinum Hotels Südtirol spazio e grande attenzione per i sempre ben forniti scaffali colmi di vini, distillati, champagne e prosecchi pregiati. Grazie alla loro esperienza e alla conoscenza della storia altoatesina, i sommelier e le sommelier sanno, ad esempio, che il vino rosé più conosciuto nella nostra regione, il Lagrein Kretzer, sia nelle femmine che nei maschi può stimolare la circolazione del sangue grazie al suo elevato contenuto di acido malico. Per dirla in termini più comuni, il Lagrein Kretzer è un ottimo vino per uomini e donne!

E se gli ospiti del 21° secolo sono spesso e volentieri ben predisposti nei confronti di ciò che è un po’ fuori dagli schemi, lo stesso vale anche per le cene di lavoro, scrive il famoso chef stellato Vincent Klink: "Ci sono paesi in cui anche gli uomini d'affari si fidano solo dei compagni che bevono e reggono tanto: chiunque riesca ancora dopo 10 bicchierini a non dire sciocchezze, sarà anche in grado di dirigere bene la sua azienda".
 
 
Vinum Hotels – La storia di settembre
"Come si mangia questo? Come si mangia quest’altro? E cosa si beve insieme? Aiuto, non voglio fare una figuraccia!" - una panoramica delle abitudini più o meno rigorose, serie e maliziose dei giorni nostri.

I comportamenti – intesi come buone maniere - sono spesso una questione di fortuna. A volte ci si mette di mezzo anche la sfortuna, ad esempio quando una lumaca scivola dalla pinza nel piatto di altri. Oppure quando il nocciolo di un’oliva, di una ciliegia o di qualsiasi altro frutto a nocciolo cade sulla nostra camicia, come fosse stato sparato da chissà dove con una catapulta.

Anche il barone Adolf “Freiherr“ von Knigge, pioniere del galateo, nel suo famoso libro sulle buone maniere da adottare chiuse un occhio e scrisse: "Non essere schiavo dell'opinione che gli altri hanno di te, sii indipendente! In fin dei conti, perché preoccuparsi del giudizio del mondo intero quando stai semplicemente facendo ciò che devi fare?”

Gli attenti camerieri dei Vinum Hotels Südtirol non sono soltanto altamente qualificati, ma si prendono anche cura di trattare gli ospiti secondo l’usanza tipicamente altoatesina. Anche agli ospiti degli alberghi di lusso, a tavola dovrebbe essere permesso – in accordo con il barone von Knigge - di spennare, succhiare, fare “la scarpetta”, sbriciolare e inzuppare senza troppi problemi…

La storia di settembre è dedicata alle allegre regole di comportamento valide in tutti i Vinum Hotels Südtirol!