“Vino e culinaria” a Marlengo

Meraner Weinkuchl
L’evento “Vino e culinaria” avrà luogo per la terza volta a Marlengo, un paese ubicato su una collina a ovest di Merano, dal 26 maggio fino al 10 giugno. Situato nelle immediate vicinanze della città termale di Merano, Marlengo offre sia le comodità della città, sia la tranquillità tipica dei paesi di campagna. Marlengo è inoltre anche una piccola, ma rinomata, località di produzione vinicola, sede della Cantina Merano Burggräfler e di due cantine emergenti, la Tenuta Popphof (Andreas Menz) e la Tenuta Pardellerhof-Montin (Erwin Eccli), ognuna delle quali produce il proprio vino. Meritevole di una menzione a parte è l’hotel Oberwirt di Josef Waldner. Il proprietario, Sepp, come ama farsi chiamare - un appassionato produttore di vino – dal 1973 dirige il Romantik e VINUM-Hotel: un ambiente in cui la storia e la tradizione dell’hotel si incontrano e si uniscono armoniosamente con il moderno e con il lusso contemporaneo.

In occasione di “Vino e culinaria”, il vino sarà l’elemento fondamentale dell’offerta culinaria di Marlengo. Verranno presentati sia pietanze tradizionali che piatti nuovi, naturalmente tutti con il vino come ingrediente principale. E saranno accompagnati da vini ricercati. Inoltre, nei ristoranti aderenti al progetto, avranno luogo degustazioni di vini prodotti nelle cantine di Marlengo e provenienti dai vigneti locali. Tra gli esercizi partecipanti vi sono il Bistro ristorante Fiorello, l’albergo Rosemarie, il ristorante Vinumgarten così come due tra gli ideatori e promotori dei VINUM-Hotels Südtirol, il Romantik-Hotel Oberwirt e l’Hotel Paradies.

La famiglia Pircher gestisce da undici anni il VINUM-Hotel Paradies con grande passione, tanto da aver tradotto in realtà il motto dei gastronomi appassionati di vino: "L'ospitalità incontra la delizia culinaria!”. In giardino due grandi botti di vino splendidamente ristrutturate (in cui è anche possibile entrare) sono romantiche testimonianze di una cultura del vino sempre viva e consolidata.
Gustando un buon bicchiere di vino di Marlengo i nostri ospiti possono scoprire l’emozionante storia vitivinicola altoatesina. Durante l’evento “Vino e culinaria” di Marlengo, il VINUM-Hotel Paradies organizza speciali degustazioni e serate a base di vino con i più rinomati enologi dell’Alto Adige.

 
 
La festa del vino del 26 maggio al Plonerhof è il preludio perfetto al viaggio alla scoperta del patrimonio culinario rappresentato da “Vino e culiaria”, l’evento dedicato al vino che avrà luogo a Marlengo. Per l’occasione, gli ospiti potranno gustare rinomati vini e spumanti prodotti nelle seguenti cantine locali; Weingut Plonerhof, Tenuta Pardellerhof-Montin, Hotel Innerleiterhof, Castello di Plars e tenuta Popphof. Il promotore di “Vino e culinaria” è Sepp Waldner, proprietario del ristorante gourmet Oberwirt ed egli stesso appassionato produttore di vino, come dimostrano i suoi nobili vini Eichenstein. Grazie alla conoscenza di Hartmann Donà, ex enologo della Cantina Terlano e ora produttore autonomo, è nata l’idea di fondare una piccola cantina per una produzione di vino artigianale. A Montefranco, a 550 metri di altitudine nei pressi di Merano, Waldner individuò il luogo ideale per il suo vitigno: Eichenstein: 3,5 ettari di vigneto orientato in posizione protetta a sud-ovest e con un terreno ricco di minerali come porfido, quarzite e granito, tra i migliori della zona di Terlano.

Il 30 maggio al Vinum- e Romantik-Hotel Oberwirt avranno luogo due incontri con i cantinieri della Cantina Merano e il 6 giugno con quelli del Pardellerhof-Montin. In queste occasioni, gli enologi siederanno a tavola insieme agli ospiti del “Paradies”, che avranno quindi l’opportunità unica di ascoltare interessanti storie e aneddoti riguardanti la storia dei vini altoatesini in un’atmosfera rilassata.

Con l'annata 2012, una nuova piccola azienda vinicola artigianale entra per la prima volta nel novero dei vini con marchio “Vini Alto Adige”: il Pardellerhof Montin dei fratelli David ed Erwin Eccli (maestro di cantina). “Il Pardellerhof è un’azienda storica di Marlengo, le cui origini risalgono addirittura al tredicesimo secolo. Montin, invece, è il nome locale della famiglia Eccli a Salorno. Dall’insieme dei prodotti delle zone di Salorno e Marlengo vengono prodotte 5 rarità: Pinot Grigio, Lagrein, Meraner Hügel Vernatsch, Chardonnay e, in dosi omeopatiche, anche una perla dolce: il Moscato Giallo Passito.

Erwin Eccli organizza le serate a base di vino del 31 maggio e del 7 giugno presso il VINUM-Hotel Paradies, mentre il suo collega cantiniere Erhard Ploner del Plonerhof sarà presente l’1 e l’8 giugno. La serata avrà luogo presso il ristorante Vinumgarten e, a seconda delle condizioni atmosferiche, si svolgerà sotto il pergolato di viti, all’interno delle grandi botti di vino o nell’accogliente cantina. Il numero dei partecipanti è limitato, pertanto si consiglia di prenotare per tempo.

Ulteriori informazioni sul “Vino e culinaria” di Marlengo presso l’associazione turistica di Marlengo, Piazza Chiesa 5, Tel. 0473447147, -info@marling.info