Top of Vini Alto Adige

La degustazione di gala dei migliori vini altoatesini premiati lo scorso anno
Se fino a vent’anni fa in Italia i vini altoatesini erano considerati troppo forti per essere fruttati, troppo magri per essere definiti corposi, troppo corti e semplici per essere spettacolari, complessi e duraturi, oggi la reputazione della provincia vinicola più settentrionale d’Italia è cambiata radicalmente. I nuovi vini altoatesini sono considerati generalmente vini dalla grande eleganza e dall’aroma irresistibile e offrono tutto ciò che gli amanti del vino solitamente apprezzano maggiormente: un immediato piacere! I vini rossi fruttati e con tanto tannino risultano sempre più apprezzati rispetto ai vini di vecchio stile. Vini bianchi freschi, succosi e minerali testimoniano l’indipendenza e la nuova autostima dei cantinieri altoatesini.
 
 
In occasione dell’esclusiva degustazione dei vini premiati lo scorso anno, che si svolgerà l’1 dicembre al Forum di Bressanone, verranno presentati i migliori vini altoatesini dell’ultima annata. Enologi di livello internazionale testano regolarmente la qualità dei vini rossi, dei bianchi e degli spumanti altoatesini e premiano i migliori con importanti riconoscimenti. Per la sesta volta consecutiva al “Top of Vini Alto Adige” verranno offerti i vini che hanno ottenuto i punteggi più alti secondo le rinomate guide enologiche Gambero Rosso, Espresso, Veronelli, Bibenda, Vinibuoni, Slow Wine, Vitae e Guida essenziale di Doctor Wine. Dalle 14 alle 21 il pubblico avrà la possibilità di degustare pregiati spumanti, vini bianchi e vini rossi, di discutere e scambiarsi pareri a riguardo.

Un buon Borgogna non deve essere prodotto necessariamente in Borgogna - i migliori Pinot neri dell’Alto Adige, come ad esempio il Riserva Trattmann Mazon 2013 della Cantina Girlan (che ha ottenuto il punteggio più alto per Gambero Rosso, Bibenda, Doctor Wine e AIS) o il Pinot Nero Riserva Zeno 2013 della Cantina Merano Burggräfler (premiato da Doctor Wine), infatti, si impongono regolarmente anche nelle degustazioni comparative internazionali.

I buoni vini sono il risultato del duro lavoro dei viticoltori e dei cantinieri altoatesini. La Cantina Termeno è stata premiata da tutti gli esperti per l’impegno nel produrre il miglior Gewürztraminer: il Gewürztraminer Nussbaumer 2014, prodotto nella zona Premier-Cru di Sella sopra Termeno, si può considerare infatti il re dei vini bianchi aromatici. Con il Terlaner I Grande Cuvée, il Terlaner Pinot Bianco Rarità 2004 e il Terlano Nova Domus Riserva 2013, la Cantina Terlano è entrata nell’Olimpo dei vini italiani. I vitigni delle migliori zone di Terlano accumulano il calore del giorno e si rinfrescano di notte con la brezza della valle dell’Adige. Ciò conferisce alle uve bianche un gusto aromatico, un delicato sapore acido e un carattere minerale, mentre le uve nere risultano fini ed eleganti.

Attorno all’antica città vescovile di Bressanone si trovano numerose tenute vinicole rinomate, come la Cantina dell’Abbazia di Novacella e i masi Hoandlhof, Taschlerhof, Kuenhof , Pacherhof e Köfererhof. Se fino a cent’anni fa erano le castagne, la natura incontaminata o le semplici osterie a rendere conosciuta la Valle Isarco, ora il suo marchio di fabbrica è senza dubbio il vino! Soprattutto il Silvaner e il Grüner Veltliner risultano particolarmente tipici ed entusiasmano i più importanti critici enologici d’Italia con il loro considerevole potenziale di invecchiamento. I Vinum Hotels Südtirol, partner principale dell’economia vitivinicola locale, si congratulano con tutti i viticoltori e i cantinieri per il loro straordinario e meritato successo nelle principali guide enologiche d’Italia!
 
 
VINUM-Hotel - La storia di dicembre

Vino e Ski Safari – Tour gastronomici in Alto Adige tra discese innevate e baite tipiche
Stile di vita e gastronomia nelle Dolomiti altoatesine, patrimonio mondiale dell’UNESCO: una combinazione che fa battere forte il cuore. Dai picnic-gourmet presso i rifugi alle degustazioni di vino di alta qualità nelle malghe in quota.

La storia di dicembre dei VINUM-Hotel vi propone gli eventi culinari più trend nel cuore delle Dolomiti e va alla ricerca di piatti tipici autentici, di rifugi accoglienti e dei migliori vini altoatesini.