La storia di ottobre: Giornate del Riesling a Naturno

Fenomenali vini bianchi con pregiate spezie alpine
Sebbene siano Germania e Alsazia i principali produttori di Riesling, questa varietà viene coltivata anche in Austria, in Svizzera, in Russia e perfino in California, Nuova Zelanda e Australia. Ed è soprattutto nelle regioni più fresche che questa varietà, esigente e dalla maturità tardiva, produce vini particolarmente pregiati.
 
 
Che il Riesling non sia una delle varietà più diffuse in Alto Adige è un dato di fatto (tanto che l’intera quantità prodotta potrebbe tranquillamente essere bevuta in occasione di una festa di paese di medie dimensioni), ma i pochi Riesling altoatesini, in particolare quelli della Val Venosta, godono generalmente di ottima considerazione. Negli ultimi anni, Naturno è diventata una vera e propria meta per molti esperti e appassionati del vino: uno sviluppo che si riflette da ormai quindici anni nel successo delle “Giornate del Riesling a Naturno”, molto amate sia dai turisti che dai locali. Una delle varietà di vino bianco più apprezzate al mondo, è pronta anche quest’anno a scaldare i cuori degli appassionati – e ci sarà anche una commissione di esperti pronta a giudicare i migliori Riesling italiani. Con una superficie di 62 ettari coltivati a Riesling, questa varietà, che fino a poco fa era soltanto un prodotto di nicchia, si è ultimamente affermata anche in Alto Adige. E sono sempre più numerosi anche i riconoscimenti ottenuti ogni anno dalle principali riviste enologiche, tra cui Gambero Rosso, Slow Wine e Guida Vini d’Italia de L’Espresso. La prova che il Riesling – coltivato in determinate zone – è un potenziale anche per i viticoltori altoatesini.

Anche quest’anno, da metà ottobre a metà novembre, il programma delle “Giornate del Riseling di Naturno” sarà ovviamente a tema vino, e sarà un programma che tiene conto delle esigenze e dei gusti di tutti. Viziate le vostre papille gustative in un ambiente a 4 stelle. I produttori di Riesling della zona, come la distilleria Unterortl - Castel Juval e l’Azienda Agricola Falkenstein aprono le loro porte per le visite alle cantine e gli ospiti di VINUM-Hotels Südtirol possono degustare i vini maturati durante l’estate sulle soleggiate pendici di Naturno. Se volete regalarvi qualcosa di veramente speciale, ogni martedì potrete partecipare a una cena a base di Riesling negli hotel affiliati che partecipano a questo evento. Di mercoledì, invece, ospiti e locali avranno la possibilità di intraprendere un vero e proprio viaggio alla scoperta del Riesling, visitando enoteche e cantine vinicole. Giovedì, per concludere, è il turno dei “Wine&Music”, una serie di concerti serali organizzati presso diversi bar e ristoranti di Naturno. I vini Riesling, anche nel caso dei vini tardivi della Val Venosta, sono sempre caratterizzati da forte acidità, dall’elevato contenuto di estratti e sono estremamente duraturi. Per questo motivo i più eleganti Riesling sono considerati tra i migliori, e anche più costosi, vini bianchi al mondo.

I viticoltori del Monte Sole di Naturno, vi invitano inoltre nei loro masi: Patleid (Tel. 0473 667767), Pirch (0473 667812), Schnatz (0473 667744), Lint (0473 667884), Hochforch e Innerforch (0473 667748) - “Durante la vostra escursione” - scrivono i contadini - “godetevi un’ottima zuppa d’orzo, canederli alle erbe o allo speck, un tagliere di speck da accompagnare con pane fatto in casa, pasta della Val Senales con farina di segale, carne ovina, selvaggina, arrosto di manzo o di agnello, salsicce fresche con crauti e molti altri piatti gustosi. La cucina contadina del Monte Sole offre soprattutto specialità a base di carne di agnello, prodotti di qualità, preparati con gioia e fatica direttamente nei masi. Come dessert, non possono poi mancare i tradizionali Kaiserschmarrn, krapfen e Kniakichl. Ulteriori informazioni in tutti i VINUM-Hotels Südtirol e presso l’associazione turistica di Naturno, tel. 0473 666077 inf@naturns.com
 
 
VINUM-Hotel – La storia di novembre
“Top of Vini Alto Adige”, una degustazione di gala di tutti i migliori vini altoatesini

Top of Vini Alto Adige: esclusiva degustazione di vini pregiati al “Gustelier” a Bolzano. Ormai per il 9o anno consecutivo, in occasione di un’esclusiva degustazione, verranno presentati i vini locali che hanno ottenuto i punteggi più alti delle rinomate riviste enologiche Gambero Rosso, Slow Wine, L’Espresso, AIS, Veronelli, Vinibuoni, Doctor Wine e Bibenda. Venerdì 29 novembre, dalle 16 alle 21, all’esclusivo “Gustelier” nella sede principale di HGV a Bolzano.

Inoltre, saranno presenti anche riviste enologiche internazionali, come Robert Parker, Wine Spectator, Falstaff, James Suckling e Vinous. Gli ospiti di VINUM-Hotels Südtirol avranno la possibilità di degustare dalle 16 alle 21 pregiati spumanti, vini bianchi e vini rossi e di scambiarsi pareri e opinioni. (Biglietti in vendita direttamente in loco al prezzo di 30 Euro, nessuna prevendita online).

La storia di VINUM-Hotel Südtirol di novembre è dedicata ai migliori vini altoatesini, insigniti dei migliori punteggi dalle più importanti riviste enologiche!